Scheda film

The sound of the waves / Nami no oto

Sinossi

Quando il terremoto dell’11 marzo 2011, il più forte della storia giapponese, colpì la costa della regione del Tohoku, seguito dal gigantesco tsunami, i registi Ko Sakai e Ryusuke Hamaguchi si trovavano a Tokyo. Subito sorse la domanda su come fosse possibile che le persone continuassero a vivere in regioni costantemente sotto la minaccia della distruzione naturale. Il film è un tentativo di rispondere a questa domanda attraverso diversi incontri con persone che vivono in quest’area e che hanno vissuto gli eventi del 2011 – un pompiere, una donna che ha perso un caro amico, il responsabile di un rifugio temporaneo, una coppia che è stata trasportata per sette chilometri con la propria casa dallo tsunami, due giovani sorelle che vivono in un’area esposta alle radiazioni della centrale nucleare di Fukushima – e sempre la loro domanda sembra non avere risposta.

Dal nostro archivio

Un cinese a Roma

di
Italia, 2004 (55 min)

Sono i più misteriosi, li sfioriamo tutti i giorni ma di loro non sappiamo praticamente nulla....

120 mt. s.l.m.

di
Italia, 2002 (30 min)

Che cos’è oggi il confine di una città? Qual è il segno nel territorio che ci può indicare...

La Ciudad de los Fotógrafos

di
Cile, 2006 (80 min)

Mentre Augusto Pinochet stava al potere, negli anni '80 un gruppo di fotografi indipendente si...

Alisya nel paese delle meraviglie

di
Italia, 2009 (38 min)

A Cinquina, recente periferia di Roma, c’è una realtà del tutto simile alle banlieues parigine....

© Università degli Studi di Milano 2013