Scheda film

Souvenir of Canada

Sinossi

Presentato al Vancouver International Film Festival del 2005, “Souvenir of Canada” articola la riflessione sull’identità canadese contemporanea da parte dello scrittore e artista di Vancouver Douglas Coupland.

Mai sentito parlare del quiz tv The Mad Dash o degli “Ookpiks”? Niente di grave, anche perché c’è l’autore di Generazione X, a spiegarci tutto in questo documentario che porta sullo schermo, dopo una serie di best-seller dallo stesso titolo, il suo progetto di ricerca sullo sfuggente concetto di identità canadese. In una tipica Canada House Coupland raccoglie i più improbabili simboli e oggetti tipici della sua nazione: un percorso non solo nella nostalgia pop, ma anche nella memoria personale.

Iniziata nei due volumi omonimi (Souvenir of Canada 1, 2002, e Souvenir of Canada 2, 2004) e in City of Glass (2000), questa ricerca si svolge attraverso un percorso originale di raccolta di oggetti, parole, storie e memorie, personali e collettive, che consentano di realizzare un’esposizione artistica temporanea, intitolata Canada House, finalizzata a mettere in scena una grande varietà di simboli che possano essere considerati “canadesi”, e nei quali i canadesi possano trovare significati condivisi, marcando anche quei tratti che li differenziano dai nordamericani in generale e dai vicini statunitensi in particolare.

Dal nostro archivio

Mémoires d’ immigrés. L’héritage maghrébin

di
Francia, 1997 (160 min)

Un documentario, articolato in tre parti (I padri, Le madri, I bambini) che lascia parlare i...

Oceano Canada. Il taccuino di viaggio di Ennio Flaiano

di e
Canada, 1971 (220 min)

Oceano Canada è il titolo del documentario realizzato dallo scrittore-sceneggiatore Enno Flaiano...

Corrispondenze

di
Italia, 2013 (10 min)

Il film è una sequenza di momenti progressivi d’immersione e osservazione nel Libero Orto e...

Nomos

di
Italia, 2012 (29 min)

Con il termine metropoli indichiamo qualcosa di sostanzialmente eterogeneo rispetto al concetto di...

© Università degli Studi di Milano 2013