Scheda film

Rocky road to Dublin

Sinossi

A Rocky Road to Dublin è un ritratto asciutto, impietoso e provocatorio dell’Irlanda degli anni '60, un Paese capace di conservare solo il guscio della sua etica tradizionale, in un sistema di rituali svuotati di senso. È dipinta una cultura immobilizzata da forme insensate di nazionalismo, un sistema educativo legato al passato e un governo che non distingue tra necessità politiche e dettami della gerarchia ecclesiale. Con laica, profonda attenzione viene descritto un clero reazionario, moralmente repressivo e segretamente corrotto.

La scansione del viaggio di Lennon ha i tempi e i modi di un brano musicale: fluido, sommesso, ma sempre provocatorio e mai indulgente. La voce fuoricampo fornisce un commento asciutto e vibrante, che rende chiaro come l’Irlanda sia cambiata nella forma ma mai modificata nella sostanza.

Dal nostro archivio

La Ciudad de los Fotógrafos

di
Cile, 2006 (80 min)

Mentre Augusto Pinochet stava al potere, negli anni '80 un gruppo di fotografi indipendente si...

Milano vive

di
Italia, 1954 (57 min)

Nel 1954 l’Amministrazione del Sindaco Virgilio Ferrari commissionò al regista Mario Milani la...

L’empreinte

di
Francia, 2008 (47 min)

Una panetteria a Herat, in Afghanistan. Dodici ore al giorno, sette giorni su sette, una dozzina...

Martesana, le stagioni in città. Inverno

di
Italia, 2012 (12 min)

"Martesana, le stagioni in città. Videoritratto poetico ironico su Milano" è un progetto di film...

© Università degli Studi di Milano 2013