Scheda film

Nomos

Sinossi

Con il termine metropoli indichiamo qualcosa di sostanzialmente eterogeneo rispetto al concetto di città: con la nascita delle metropoli, non vi è infatti crescita e sviluppo dell’antico modello di città, ma una sorta di rottura storica e epistemologica che coincide con l’instaurarsi di un nuovo paradigma.
"Vi propongo, cioè, di riservare il termine metropoli al nuovo tessuto urbano che si viene formando parallelamente ai processi di trasformazione che Michel Foucault ha definito come passaggio dal potere territoriale dell’Ancien Régime al biopotere moderno" (Giorgio Agamben).
"Nomos" è un documentario ed un progetto di ricerca ispirato al testo Homo sacer. Il potere sovrano e la vita nuda del filosofo italiano Giorgio Agamben, che a partire dalla figura dell' homo sacer nel diritto romano arcaico propone una rilettura critica del presente e dei suoi spazi, della comunità e del potere.
Il documentario, girato in Kenya nel 2012, è un viaggio antropologico che attraversa tre spazi dell'abitare contemporaneo: Kakuma, un campo profughi ai confini fra Kenya e Sudan abitato da circa 130.000 persone, Kibera, il più grande slum dell'Africa Centrale (con più di un milione di abitanti in pochi km), e Kihingo Village, una piccola gated community di Nairobi.

Dal nostro archivio

Voices from the waves / Nami no koe (Shinchimachi)

di e
Giappone, 2013 (105 min)

Il film continua la ricerca avviata con The sound of the waves registrando in forma di...

Villagers Documentary Films

di
Cina, 2005 (99 min)

Collage di storie dalle campagne cinesi. Il regista, dopo un breve corso, ha lasciato che fossero i...

Doble Forza. Re:centering Periphery 01. Alamar. Cuba

di
Italia, 2008 (30 min)

Alamar è una nuova città costruita alla periferia dell’Avana negli anni ’70 con rudimentali...

Beijing de feng hen da

di
Cina, 1999 (48 min)

Ju Anqi rompe con le convenzioni del cinema cinese. Il documentario si concentra su un'unica...

© Università degli Studi di Milano 2013