Scheda film

M*** Verofinta

Sinossi

M*** verofinta è una sperimentazione visiva su Modena negli anni Venti e Trenta, anni in cui lo scrittore Antonio Delfini (1907-1963) visse stabilmente in città e che videro il consolidarsi delle istituzioni fasciste, ben documentate nei cinegiornali dell’Istituto Luce.

Una città doppia. Da una parte M***, la città onirica e amata-odiata di Delfini, che dopo un’iniziale adesione prese le distanze dal Regime. M*** appare in una serie di suggestive fotografie, da quelle scattate da un velivolo militare nel 1935, in grado di offrire una suggestiva immagine di Modena dall’alto, a quelle di cui autore è lo stesso Delfini, dove la città viene reinventata secondo un disegno narrativo. Dall’altra Modena nell’immagine ufficiale del fascismo, dove gli spazi urbani sono ridotti a location di spettacoli e rituali pubblici: una città che appare nei propagandistici filmati Luce degli anni Trenta, soffermandosi su eventi cittadini quali la Festa del lavoro, la visita di Achille Starace, le esercitazioni ginnico-militari degli allievi dell’Accademia.

Messi contrastivamente a raffronto, i due percorsi visivi attivano una lettura critica degli spazi urbani.

Dal nostro archivio

My private zoo

di e
Italia, 2012 (63 min)

Anele è un artista disoccupato, dall'indole schiva e solitaria che vive a Langa, la più antica...

Dom Novogo Byta. Re:centering Periphery 02. Mosca

di
Germania, 2013 (46 min)

Dom Novogo Byta è il diario di una esplorazione dei paesaggi costruiti ed immaginari di Mosca. Il...

Le White

di
Italia, 2010 (50 min)

Via Carlo Feltrinelli, periferia sud est di Milano. Tra la tangenziale Est e un campo di tiro per...

Domà case a San Pietroburgo

di e
Italia, 2003 (27 min)

La città di San Pietroburgo è nata nel 1703 per decisione di Pietro il Grande costruita dal nulla...

© Università degli Studi di Milano 2013