Scheda film

L’orchestra in Via Padova

Sinossi

Kristina: la violinista, Ablo: il percussionista, Massimo: il direttore dell'Orchestra, Tatiana: la cantante, Yamil: il percussionista di batà e congas. E poi Raffaele, Aziz, Juan Carlos e ancora Yamil…

Non si tratta solo di conoscere ognuno di loro, ma di ricostruire un itinerario dentro a un territorio che è stato a più riprese l’oggetto di un’attenzione mediatica superficiale. Da Piazzale Loreto fino al Ponte della ferrovia. Da qui è tutta un'altra storia che ci porta fino al vecchio borgo di Crescenzago dove l'orchestra si ritrova. L’orchestra di via Padova ci accompagna in un viaggio di esplorazione della via Padova, a partire dai vissuti e dalle conoscenze di alcuni dei rappresentanti del gruppo che fanno di questa strada il simbolo di un’interculturalità possibile.

Ci facciamo strada con i suoni e con le voci di questi musicisti di grande talento per scoprire che la via Padova, da sempre al centro delle traiettorie di emigrazione nazionale e più recentemente transnazionale, può essere il meglio di Milano.

Dal nostro archivio

Apolitics Now!

di
Italia/Francia, 2013 (55 min)

Apolitics Now! tragi-commedia d’una campagna elettorale è il racconto della fine di un’epoca,...

Nomos

di
Italia, 2012 (29 min)

Con il termine metropoli indichiamo qualcosa di sostanzialmente eterogeneo rispetto al concetto di...

Ils ont filmé les grands ensembles

di e
Francia, 2012 (54 min)

Il film prende spunto da immagini amatoriali girate da abitanti dei quartieri periferici...

Souvenir of Canada

di
Canada, 2005 (70 min)

Presentato al Vancouver International Film Festival del 2005, “Souvenir of Canada” articola la...

© Università degli Studi di Milano 2013