Scheda film

London is burning

Sinossi

London is Burning è, nella sua versione primaria, un'installazione video di 25 minuti, pensata per essere proiettata su 24 schermi e realizzata da Haim Bresheeth. L’istallazione comprende interviste, estratti di notiziari televisivi e clip scaricate dal web e fornisce una rappresentazione al tempo stesso lucida ed emotiva di quella incredibile settimana di disordini londinesi, nell’estate del 2011, che tutta la comunità britannica ha tentato in ogni modo di rimuovere, con l’unica eccezione del Guardian. Alcune delle interviste hanno come protagonisti intellettuali come Paul Gilroy, Jeremy Gilbert e Ash Sharma, che tentano di commentare gli eventi.
Per Docucity, Haim Bresheeth ha rimontato i materiali dell’istallazione in modo da realizzare una versione per un solo schermo: un documento significativo e toccante su una rivolta poco rappresentata e presto dimenticata.

Dal nostro archivio

Jazz Cosmopolitanism in Accra, Ghana: A Por Por Funeral for Ashirifie

di
Stati Uniti, 2009 (60 min)

La musica Por Por prende il nome dal suono dei vecchi clacson a trombetta che si trovavano un po'...

Farther on

di
Giappone, 2011 (23 min)

Un poetico ritratto della città di Otsuchi, luogo duramente colpito dai tragici eventi del marzo...

Il futuro del mondo passa da qui (City Veins)

di
Italia, 2010 (63 min)

In un giorno d’autunno, sopra un ponte alla periferia della mia città, ho scattato una...

Temporary 8th – Budapest

di
Italia, 2012 (53 min)

“Temporary 8th” è interamente dedicato all'Ottavo distretto di Budapest, quartiere popolare...

© Università degli Studi di Milano 2013