Scheda film

La Ciudad de los Fotógrafos

Sinossi

Mentre Augusto Pinochet stava al potere, negli anni '80 un gruppo di fotografi indipendente si faceva largo a Santiago del Cile: fotografavano quello ciò che non era stato pensato per l'occhio pubblico.

Tutto iniziò con la pubblicazione di foto raffiguranti persone sepolte vive o appese a testa in giù a Longuér. Queste foto mostrarono al Cile e al mondo intero quello che stava realmente accadendo sotto la dittatura di Pinochet.

L'Associazione Indipendente di Fotografi - AFI in spagnolo - era composta da fotografi professionisti e da semplici dilettanti. Il padre del regista, Sebastián Moreno, apparteneva a quel gruppo.

Dal nostro archivio

070

di
Italia, 2013 (15 min)

“070” è il nome di una pizzeria/kebab di Cagliari nella quale Karim e Souad, rispettivamente...

A nord est

di e
Italia, 2010 (44 min)

Viaggio in una delle terre più industrializzate e complesse d’Italia, dai sobborghi di Mestre al...

Copenhagen Dreams

di
Danimarca, 2009 (70 min)

Copenhagen Dreams è un ritratto della capitale danese e dei luoghi che la circondano, definendone...

Paris Périph

di
Francia, 2004 (55 min)

Paris périph’ si segnala innanzitutto per la fotografia che coglie con nitida e ironica...

© Università degli Studi di Milano 2013