Scheda film

La Ciudad de los Fotógrafos

Sinossi

Mentre Augusto Pinochet stava al potere, negli anni '80 un gruppo di fotografi indipendente si faceva largo a Santiago del Cile: fotografavano quello ciò che non era stato pensato per l'occhio pubblico.

Tutto iniziò con la pubblicazione di foto raffiguranti persone sepolte vive o appese a testa in giù a Longuér. Queste foto mostrarono al Cile e al mondo intero quello che stava realmente accadendo sotto la dittatura di Pinochet.

L'Associazione Indipendente di Fotografi - AFI in spagnolo - era composta da fotografi professionisti e da semplici dilettanti. Il padre del regista, Sebastián Moreno, apparteneva a quel gruppo.

Dal nostro archivio

Zenigma

di
Italia, 2005 (53 min)

Zenigma è un documentario inchiesta sulla nascita, le contraddizioni e le essenze positive del...

Beijing taxi

di
Italia, 2009 (80 min)

Mancano solo due mesi alle Olimpiadi e Pechino affronta gli ultimi preparativi per il grande gala....

Apolitics Now!

di
Italia/Francia, 2013 (55 min)

Apolitics Now! tragi-commedia d’una campagna elettorale è il racconto della fine di un’epoca,...

Nostalgia

di
Cina, 2006 (70 min)

Shanghai è la città natale del regista Haolun Shu, dove ha anche scelto di vivere e lavorare. La...

© Università degli Studi di Milano 2013