Scheda film

Ils ont filmé les grands ensembles

Sinossi

Il film prende spunto da immagini amatoriali girate da abitanti dei quartieri periferici dell’Essonne a partire dalla fine degli anni Sessanta fino ai giorni nostri, dove assistiamo all’“agonia della decostruzione” di torri che sono state la cornice di progetti urbanistici e di vita intima spesso felici. L’estetica crudele delle tappezzerie a brandelli e la distruzione delle torri messa in spettacolo, ci aiutano a capire come si viveva nei primi “grands ensembles” e nelle “Villes nouvelles” ideate fra la fine degli anni Sessanta e i primi anni Settanta. Le immagini che custodiscono le memorie di queste famiglie diventano così segni e tracce di un progetto territoriale, sociale e politico che si è quasi dimenticato, nonché testimonianza della distruzione e dell’oblio di ciò che voleva e poteva essere.

Dal nostro archivio

London is burning

di
Gran Bretagna, 2012 (45 min)

London is Burning è, nella sua versione primaria, un'installazione video di 25 minuti, pensata per...

Via della contraddizione

di
Italia, 2012 (17 min)

“Via della Contraddizione” ha come soggetto una delle tante strade che compongono le nostre...

MI/MA – Milano/Manhattan

di e
Italia, 2008 (8 min)

Mi-Ma nasce da un'idea di Gino e Michele come tributo all'incipit di Manhattan di Woody Allen....

Profughi a Cinecittà

di
Italia, 2012 (52 min)

Il film racconta la trasformazione subita da Cinecittà negli anni che vanno dal 1943 al 1950,...

© Università degli Studi di Milano 2013