Scheda film

Il paese nella città

Sinossi

Il “Costanzo Ciano” a Piacenza è uno dei tanti quartieri dormitorio edificati nel ventennio fascista nelle città italiane: esiste da più di settant’anni, e non ha mai perso la sua caratteristica di quartiere operaio povero e popolare. Ubicato nel mezzo della città, chiuso nel suo perimetro da un muro di cinta alto tre metri, per molti anni è stato considerato un ghetto di gente poco raccomandabile. Vivere al Ciano spesso non è una scelta, qui si arriva tramite i servizi sociali del comune, per assegnazione di una casa popolare, o realizzando l’ultima speranza di avere un tetto e un rifugio ad una esistenza spesso difficile e sfortunata. Il Ciano di ieri, popolato da operai e di immigrati del sud, e il Ciano di oggi, porto di approdo per le famiglie di extracomunitari. Oggi il quartiere vive forti contrasti etnici e culturali ma la sua gente, ancora una volta, ha saputo coniugare spirito di adattamento e solidarietà al suo forte senso di orgoglio e di appartenenza. Questo quartiere vive da settant’anni come un piccolo paese nella città, con regole sue non scritte, ma improntate alla tolleranza e alla solidarietà tra i suoi abitanti.

Dal nostro archivio

Novaja Moskva

di
Russia, 1938 (100 min)

Il film Novaja Moskva si inserisce nel discorso della riprogettazione della capitale sovietica...

L’empreinte

di
Francia, 2008 (47 min)

Una panetteria a Herat, in Afghanistan. Dodici ore al giorno, sette giorni su sette, una dozzina...

Vedozero

di
Italia, 2009 (70 min)

70 adolescenti. 70 telefoni cellulari. Per raccontare i diciotto anni dal proprio punto di...

Paris Périph

di
Francia, 2004 (55 min)

Paris périph’ si segnala innanzitutto per la fotografia che coglie con nitida e ironica...

© Università degli Studi di Milano 2013