Festival 2014

Presentazione

Dal 7 al 16 maggio 2014 si svolge la quinta edizione del Festival Docucity. Documentare la città. Dopo la serie di giornate tematiche svoltesi tra la fine di marzo e l’inizio di aprile, la nuova edizione del Concorso presenta 17 opere di registi italiani sul tema della città, selezionate tra le oltre 70 arrivate.

Le opere verranno innanzitutto presentate, nei giorni 7, 8 e 9 maggio, presso l’Aula Magna del Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione dell’Università di Milano, a Sesto San Giovanni, dove verranno viste e valutate dalla giuria di studenti che attribuirà, con il consueto coordinamento di Maurizio Nichetti, il Premio del Pubblico. Gli stessi film saranno presentati a un pubblico più ampio nei giorni 13 – 16 maggio presso la Mediateca Santa Teresa a Milano, alla presenza di molti dei registi.

Oltre al Concorso una serie di sezioni collaterali ed eventi speciali, spesso alla presenza di registi e ospiti esterni, arricchisce come ogni anno la programmazione.

A partire dalla nuova partnership avviata tra Docucity e la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, che presenterà nei suoi spazi tre incontri, sabato 10, domenica 11 e lunedì 12 maggio, dedicati alla costruzione e rappresentazione dello spazio, reale e/o immaginario, della città. La collaborazione porta anche ad aprire una nuova direzione di ricerca per Docucity: due degli incontri, quello con l’artista Alessandro Carboni e quello con il collettivo Ogino Knauss (già più volte ospite del festival) si svilupperanno, nei giorni 12 – 16 maggio, in forma di workshop di esplorazione urbana, che da una parte restituisca le molteplici identità della città e dall’altra offra elementi di riflessione sull’evoluzione, storica e culturale, dello spazio dell’abitare comune. Il laboratorio con Alessandro Carboni è inserito nelle iniziative di ExpoLab, frutto di una collaborazione tra il Comune di Milano e la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

Il 12 maggio, in Mediateca Santa Teresa, sarà invece la giornata dedicata al documentario giapponese, che presenterà per la prima volta in Italia la “trilogia del Tohoku“, una serie di 3 film realizzati dai giovani registi Ko Sakai e Ryusuke Hamaguchi, sulla preservazione e ricostruzione della memoria e dell’identità di un luogo travolto e devastato dal terremoto e dallo Tsunami. La proiezione e la giornata sono organizzate anche quest’anno in collaborazione con lo Yamagata International Documentary Film Festival, la cui rappresentante Hata Ayumi verrà a Milano per partecipare alla tavola rotonda del pomeriggio del 12 maggio e a presentare il progetto di raccolta e archiviazione di documenti audiovisivi sugli eventi dell’11 marzo 2011.

Una consistente sezione internazionale presenterà quest’anno 7 documentari provenienti da diverse aree geografiche (Marocco, Francia, Giappone, Cina, Stati Uniti, Spagna) e presentati grazie al lavoro di sottotitolaggio coordinato da docenti dell’Università degli Studi di Milano.

Molti gli eventi speciali, come la presentazione del volume Atlante sentimentale del cinema per il XXI secolo, edito da DeriveApprodi, che si svolgerà il 15 maggio in due momenti, tra la Mediateca Santa Teresa, dove verranno proiettati alcuni estratti delle interviste realizzate dai due autori Alberto Momo e Donatello Fumarola e la Vineria di via Stradella, dove verrà invece presentato il volume e il progetto nel suo complesso, con una discussione coordinata da Mauro Garofalo.

Tra gli eventi speciali anche la presentazione dell’ultimo film di Valentina Zucco Pedicini (vincitrice del Premio Docucity 2011 e quest’anno presente in Giuria), Dal profondo, vincitore della sezione PROSPETTIVE DOC ITALIA all’ultimo Festival Internazionale del Film di Roma.

Due le finestre dedicate a festival “ospiti”, Souq Film Festival che torna anche quest’anno con la sua selezione di cortometraggi sui temi della sofferenza urbana, e Concorto (Piacenza), che presenterà una selezione dei cortometraggi documentari che hanno partecipato alle ultime edizioni del festival.

Infine, la presentazione del volume/catalogo di Docucity 2014 avrà luogo il giorno 16 maggio in Mediateca Santa Teresa, seguita dalla proiezione del film vincitore dell’edizione 2013 del Festival, My Private Zoo di Gianni Sirch e Ferruccio Goia, allegato in DVD al volume.

La premiazione del Concorso, seguita dalla proiezione del film vincitore, si terrà la sera del 16 maggio, a partire dalle 21, presso la Mediateca Santa Teresa.

Tutte le iniziative sono aperte al pubblico e gratuite.

L’edizione 2014 si svolge con il sostegno della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, e il contributo dell’ Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, con il patrocinio del Comune di Milano, del Comune di Sesto San Giovanni, del Consolato Generale del Giappone a Milano, in collaborazione con Mediateca Santa Teresa, Ed.it, Vineria di via Stradella. Media partner dell’edizione 2014 è DOPPIOZERO.

© Università degli Studi di Milano 2013