Presentazione

La proiezione è introdotta da Nicoletta Vallorani.

Note introduttive

Prodotto da Channel4 e diretto da Iain Sinclair e Chris Petit, London Orbital (2002) nasce come testo filmico complementare al volume col medesimo titolo e riferito alla stessa esperienza: un pellegrinaggio lungo la M25, la circonvallazione di 150 km e a dieci corsie che percorre il perimetro di Londra. Il viaggio che Sinclair realizza nel ’98, insieme al pittore Renchi Bicknell, al regista Chris Petit, al giornalista Kevin Jackson, al fotografo Marc Atkins e allo scrittore Bill Drummond è un modo per raccontare la città e ricostruirne frammenti di storia sommersa. E’ anche un testo molto politico, una riflessione smagata sulle conseguenze della gestione tatcheriana e sull’eredità truffaldina raccolta dal New Labour, sul tradimento delle intenzioni dichiarate e sulla cancellazione della memoria. Documentario visionario ed esplorazione psicogeografica, London Orbital è un tassello in più nella London Epic che Sinclair sta progressivamente edificando, il ritratto di un’Inghilterra nascosta finora ancora mai raccontata. Volume e DVD sono pubblicati in Italia, per la prima volta insieme, da Il Saggiatore. Il documentario è sottotitolato in italiano. (N.V.)

Film in programma

London Orbital

di e
UK, 2002 (76 min)

London Orbital è, alla lettera, un road movie. Legato a un libro che porta lo stesso titolo eppure...

© Università degli Studi di Milano 2013