Presentazione

La proiezione è introdotta da Silvia Riva, che introduce Tahar Chikhaoui, critico cinematografico, docente all’Università di Tunisi, autore, in collaborazione con Kmar Kchir-Bendana, del volume Le cinéma tunisien de l'après-indépendance (1993), membro di giuria in numerosi festival internazionali del cinema africano e francofono. Si ringrazia il Festival del Cinema africano, d’Asia e d’America latina (XVII edizione), che ha generosamente messo a disposizione la pellicola e contribuito all’organizzazione dell’evento.

Note introduttive

La misera vita di Marigo viene un giorno sconvolta dalla vincita di una grossa somma alla lotteria. Il biglietto vincente si trova però incollato alla sua porta di casa. Non riuscendo a staccarlo, si vede costretto a partire con la pesante porta sulle spalle per un lungo viaggio attraverso tutta la città, fino a quando, ormai in riva al mare… In questo cortometraggio Djibril Diop Mambéty, regista senegalese fra i più noti, scomparso prematuramente nel 1998, ha saputo esprimere, attraverso un accattivante racconto dagli accenti poetici, la durezza e il calore della vita nelle strade di una delle più grandi metropoli dell’Africa sub-sahariana: Dakar. La sua Africa, magnifica e miserabile, non rassomiglia a nessun’altra. “Road movie” fra i più originali, Le franc ci propone – attraverso il pretesto di un periplo surreale nella città – il tema del divenire di una cultura e di una società in tempi in cui il mondo sta cambiando. (S.R.) Sitografia su Dakar e sul regista: Alla scoperta della città di Dakar: http://www.cites.tv/TV5Site/dakar/index.html 12 luoghi di Dakar: http://www.tv5.org/TV5Site/webtv/index.php?rub=4&srub=12 10 ritratti di Dakarois più o meno illustri: http://www.cites.tv/TV5Site/dakar/fr/lesgens/lesgens_10portraits.html La cinematografia di Djibril Diop Mambéty: http://www.insenegal.org/16Cinema/Mambety.htm Le immagini di Mambéty (intervista su “La revue noire”): http://www.revuenoire.com/fr/textes.php?article=mambety

Film in programma

Le franc

di
Senegal, 1994 (45 min)

A Marigo, l’allegro musicista, la sua maligna affittuaria rende la vita difficile. Poiché è in...

© Università degli Studi di Milano 2013