Chi siamo

Docucity ha un’identità composita come chi ne ha concepito l’idea. Nella sua ideazione, il festival combina la specificità documentaria del CTU dell’Università degli Studi di Milano, le competenze multilinguistiche e culturaliste del Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione e le risorse di memoria e archiviazione della Biblioteca del Polo. Il progetto è in progress: Docucity acquisisce a poco a poco altre identità meticce e plurilingui. Infine, sguardi esterni confluiscono di anno in anno nella rappresentazione, e sono altre angolazioni narrative, altre ruvide fotografie di città.

Docucity è un progetto curato dall’Università degli Studi di Milano – Dipartimento di Scienze del Linguaggio e Letterature Straniere Comparate, Dipartimento di Storia delle Arti, della Musica e dello Spettacolo, Corso di Laurea in Mediazione Linguistica e Culturale e Corso di Laurea di Scienze dei Beni Culturali – con il supporto tecnico e organizzativo del CTU Centro di servizio per le tecnologie e la didattica universitaria multimediale e a distanza.

 

Direzione e coordinamento

  • Marco Carraro
  • Gianmarco Torri
  • Nicoletta Vallorani

Comitato di selezione

  • Marco Carraro
  • Raffaele De Berti
  • Roberta Sassatelli
  • Gianmarco Torri
  • Nicoletta Vallorani

Organizzazione

  • Segreteria e progettazione

    Chiara Martucci

  • Attività presso il Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali

    Elena Dagrada, Raffaele De Berti e Rossella Menegazzo

  • Ufficio stampa e comunicazione

    Ufficio stampa e Unità di staff per la comunicazione dell’Università degli Studi di Milano

  • Supporto Tecnico

    CTU — Università degli Studi di Milano

  • Il logo di Docucity è stato ideato nell’ambito di un progetto di tesi della Scuola di Arti Visive dello IED (Corso di Graphic Design 2010)

Docucity è una realizzazione

Università degli Studi di Milano
Centro di servizio per le tecnologie e la didattica
universitaria multimediale e a distanza

© Università degli Studi di Milano 2013